A Terzo di Aquileia “CIP CIP BAU BAU”, il linguaggio degli animali secondo Cta Gorizia

con Nessun commento

Cosa mai diranno un cane quando abbaia, un gattino quando miagola o un uccellino che cinguetta? Ce lo svela CTA Gorizia nello spettacolo “CIP CIP BAU BAU. IL LINGUAGGIO DEGLI ANIMALI”, che la compagnia porterà in scena giovedì 26 luglio (ore 21.00) nel giardino delle scuole elementari di Terzo di Aquileia (UD).

Lo spettacolo fa parte del cartellone di INSEGUI LA TUA STORIA, la rassegna itinerante di teatro ragazzi, giunta alla 19ma edizione, che vede capofila il Comune di Romans D’Isonzo, con il supporto di Fondazione CariGo, BCC Staranzano e Villesse, Coop Alleanza 3.0. Il progetto dal 2017 gode della direzione artistica di Francesco Accomando con l’organizzazione di Giampaolo Fioretti e di Cikale Operose.
I Comuni coinvolti sono Romans d’Isonzo, Bagnaria Arsa, Farra d’Isonzo, Fiumicello, Mariano del Friuli, Medea, Moraro, Ruda, Villesse, Cervignano del Friuli, Terzo di Aquileia.

In caso di maltempo lo spettacolo andrà in scena in un luogo al coperto che verrà comunicato preventivamente.

CTA Gorizia
CIP CIP BAU BAU. IL LINGUAGGIO DEGLI ANIMALI
Certo, imparare le lingue è molto importante per comunicare con gli altri, farsi degli amici, conoscere abitudini e tradizioni di un paese diverso e lontano dal nostro, per fare buoni affari. Ma quando lo straniero ha code e piume, come si fa a imparare la sua lingua e a mettersi davvero in comunicazione?
“CIP CIP BAU BAU. IL LINGUAGGIO DEGLI ANIMALI” è la nuova produzione allestita da CTA – Centro Teatro Animazione e Figure di Gorizia per raccontare ai più piccoli una lingua particolare e affascinante, quella che intorno a loro parlano tanti piccoli amici a quattro zampe, o che svolazzano con becco e piume.
Lo spettacolo è diretto da Roberto Piaggio su progetto di Antonella Caruzzi e vede protagonista in scena Loris Dogana. Liberamente ispirato a una delle fiabe popolari italiane rilette da Italo Calvino – fiaba che si ritrova anche nel repertorio dei fratelli Grimm – lo spettacolo racconta la storia di un ragazzo che imparerà a comunicare con gli animali e che, grazie a questa capacità così speciale, riuscirà non solo a mettersi in salvo (e a mettere in salvo le persone che incontra sul suo cammino) da situazioni intricate e pericolose, ma diventerà alla fine persino… una persona assai importante!

 

PER INFORMAZIONI
cell. 339 4238228 – cikaleoperose@gmail.com

 

I commenti sono chiusi.